Archivi tag: Suonatori della Leggera

Le dirette di Radio Wombat con La leggera: Poetica Contadina e live a Frittole e a Pontassieve

  • Radio Contado #27 – 10 aprile 2019 in diretta da Frittole

Echi-rurali: natura e cultura, più che mai dal vivo

Chiaccherata e racconti musicati con Marco Magistrali, Cecilia Valentini e Fabio Soldati dell’associazione La leggera (Val di Sieve) – LIVE!!!

Valzer in Re | Evviva i’ contadino! | Polca di Zaccheo | Quadriglia di’ Bulletta | La finta monacella

https://archive.org/details/20190410143403


  • Radio Contado #51 – 8 gennaio 2020 in diretta da Frittole

Torniamo a scuola con Leggerezza

Ottave di Filippo | sigla dal vivo | saluti e presentazioni de La leggera | strianelle di Befanìa | chiacchiere sulla Poetica Contadina | Polca Rita | strianelle a ballo | La Violina

https://archive.org/details/radiocontado5120200108


  • Radio Contado #66 – 22 aprile 2020 in diretta da Frittole

Continuando a Cantare, Coltivare, Protestare

Poetica Contadina, didattica a distanza con Marco Magistrali dell’associazione La Leggera: Stornelli e canti di segatura del grano e brucatura delle olive, dall’Abruzzo alla Toscana

https://archive.org/details/radio-contado-66-2020-04-22


  • La radio al tempo del colera – diretta speciale del 24 aprile 2020

In diretta da Frittole, una nuova, pigra ma resistentissima puntata di Radio Contado

Deep down the Roots: lunga telefonata con alcun* de La Leggera, la Resistenza in Valdisieve attraverso i canti, contributi di rara bellezza

https://archive.org/details/diretta-speciale-frittole-5-2020-04-24


  • Radio Contado #68 – 6 maggio 2020 in diretta da Frittole

Di agroecologia e mandolini truccati

Lezioni di Poetica Contadina con Marco Magistrali dell’associazione La Leggera: il canto a ballo

https://archive.org/details/radio-contado-68-2020-05-06


  • Radio Contado #70 – 20 maggio 2020 in diretta da Frittole

Territori e contadinità: la SIAE non ha senso di esistere

Poetica Contadina con Marco Magistrali dell’associazione La Leggera: Forme aperte e condivise di produzione culturale popolare

https://archive.org/details/radio-contado-70-2020-05-20


Radio Contado #74 – 17 giugno 2020 in diretta da Frittole, un ennesimo mercoledì…

A ritmo nostro faremo faville

Poetica Contadina: approfondimento con Filippo Marranci dell’associazione La Leggera sulle gnacchere toscane

https://archive.org/details/radio-contado-74-2020-06-17


  • Diretta dal Mercato di Pontassieve – Val di Sieve in Transizione – 25 giugno 2020

Bellissimo pomeriggio in compagnia del mercato contadino di Valdisieve in Transizione, ogni giovedi’ dalle 15 alle 19.30 in Piazza XIV Martiri a Pontassieve. Tra il trambusto di piazza, abbiamo chiacchierato con alcune realtà presenti, tra cui il Comitato per la Tutela dei Crinali Mugellani (https://crinaliliberi.org/). In conclusione abbiamo trasmesso in diretta i canti e le sonate della Fanfara della leggera.

https://archive.org/details/diretta-pontassieve

Come la vecchina ingannò la morte

Sabato 4 luglio ore 21.30
al Circolo la Torretta di Molino del Piano

Come la vecchina ingannò la morte

Canti, racconti e sonate
per questo tempo di triste distanziamento fisico

di e con i Suonatori della leggera.

A seguire estrazione della fantastica Lotteria della leggera e strombazzamento della Fanfara della leggera!

Dalle 19:30 cena con pizza a cura del Circolo (prenotazione obbligatoria al numero 055 831 7961).

Presentazione di Giuro e spergiuro

Giuro e spergiuro!
Filastrocche, novelle, canti e conte in Valdisieve e Valdarno

a cura dell’Associazione La leggera, con illustrazioni di Valentina Primerano.
Con Ilaria Danti e i Suonatori della Leggera
Un libro + cd audio dedicato alle filastrocche, le novelle, i canti e le conte, tramandati a orecchio fino al giorno d’oggi nella Valdisieve e nel Valdarno, in Toscana. Si tratta della pubblicazione n° 13 che “La leggera” realizza con un nuovo importante contributo per la documentazione e la diffusione della cultura immateriale locale, la quarta pubblicazione interamente autoprodotta per la propria etichetta editoriale: “Edizioni La Leggera”.

“Giuro e spergiuro!” è uno strumento di gioco intergenerazionale col quale si possono fare tante cose:
– ascoltare i brani del CD
– leggere indicando con il dito il testo
– guardare i disegni
– colorare i disegni; spegnere il CD e cantare
– leggere ad alta voce
– fare i girotondi e i giochi con la corda e la palla
– tuffarsi in un mondo tanto fantastico quanto quotidiano.
A questo lavoro hanno partecipato la formazione musicale dei Suonatori della Leggera (Ilaria Danti, Silvia Falugiani, Pietro Gheri, Marco Magistrali, Filippo Marranci, Valentino Receputi, Fabio Soldati e Cecilia Valentini), in particolare Ilaria Danti nella narrazione delle novelle, oltre al contributo di Gabriella Di Tante e di un nutrito gruppo di bambini: Teo e Anita Magistrali, Cosma Castaldi, Gaia Sarti e Lorenzo Giombetti Piergentili. Il libro è interamente illustrato con disegni originali di Valentina Primerano. Il cd audio è costituito da 25 brani e 70′ totali di musica, filastrocche, novelle, canti e conte selezionati tra quelli della tradizione ancora viva e tramandata da adulti e bambini che vivono nella Valdisieve e nel Valdarno.
Estratto dalla presentazione di Fabio Mugnaini (prof. associato di Discipline Demoetnoantropologiche presso l’Università di Siena):
“Oggi che questo repertorio incontra bambini scolarizzati ed adulti consapevoli, la sua funzione è diversa da quando il sapere veicolato dalla tradizione orale delimitava l’orizzonte della conoscenza possibile. Ma oggi come allora, la curiosità, la voglia di scoprire il mondo e di farlo pregustare a chi vi si è appena affacciato, continua ad essere una potente molla, una ragione in sé sufficiente per vivere il tempo della condivisione, il piacere del trastullo. Ciò significa anche andare a occupare il proprio posto nella lunga catena della tradizione di cui i ragazzi della Leggera, che andarono a vivere nelle case lasciate deserte dai contadini, sotto Montegiovi, nella valle dell’Argomenna, sono stati un importante cemento. […] Raccolte con metodo, restituite con sapienza e competenza performativa le storie affidate a queste pagine chiedono di essere usate, cantate e cambiate, chiedono di entrare nella cerchia di affetti in cui si invera il gioco, portarvi il gusto di scoprire la vita e vivere, così, ancora a lungo: patrimonio culturale sì, locale, ma anche aperto, disponibile a chiunque abbia via via preso il posto di quei contadini di allora, restituendo vita e voce alle vallate deserte; patrimonio permeabile all’interazione e all’integrazione con il nuovo. Queste storie chiedono di essere seme: di adulti futuri migliori di noi, artefici di un mondo meno arido di quello che lasciamo loro in eredità.”

Presentazione libro+CD “Giuro e spergiuro!”

Giuro e spergiuro!
Filastrocche, novelle, canti e conte in Valdisieve e Valdarno

a cura dell’Associazione La leggera, con illustrazioni di Valentina Primerano.
Interverranno:
Monica Marini (Sindaca di Pontassieve) da confermare
Carlo Boni (Assessore alla Cultura del Comune di Pontassieve) da confermare
Paolo De Simonis (Antropologo culturale)
Ilaria Danti e i Suonatori della Leggera
Un libro + cd audio dedicato alle filastrocche, le novelle, i canti e le conte, tramandati a orecchio fino al giorno d’oggi nella Valdisieve e nel Valdarno, in Toscana. Si tratta della pubblicazione n° 13 che “La leggera” realizza con un nuovo importante contributo per la documentazione e la diffusione della cultura immateriale locale, la quarta pubblicazione interamente autoprodotta per la propria etichetta editoriale: “Edizioni La Leggera”.

“Giuro e spergiuro!” è uno strumento di gioco intergenerazionale col quale si possono fare tante cose:
– ascoltare i brani del CD
– leggere indicando con il dito il testo
– guardare i disegni
– colorare i disegni; spegnere il CD e cantare
– leggere ad alta voce
– fare i girotondi e i giochi con la corda e la palla
– tuffarsi in un mondo tanto fantastico quanto quotidiano.
A questo lavoro hanno partecipato la formazione musicale dei Suonatori della Leggera (Ilaria Danti, Silvia Falugiani, Pietro Gheri, Marco Magistrali, Filippo Marranci, Valentino Receputi, Fabio Soldati e Cecilia Valentini), in particolare Ilaria Danti nella narrazione delle novelle, oltre al contributo di Gabriella Di Tante e di un nutrito gruppo di bambini: Teo e Anita Magistrali, Cosma Castaldi, Gaia Sarti e Lorenzo Giombetti Piergentili. Il libro è interamente illustrato con disegni originali di Valentina Primerano. Il cd audio è costituito da 25 brani e 70′ totali di musica, filastrocche, novelle, canti e conte selezionati tra quelli della tradizione ancora viva e tramandata da adulti e bambini che vivono nella Valdisieve e nel Valdarno.
L’Associazione di promozione sociale “La leggera” è nata nel 2001 a Doccia, nel Comune di Pontassieve (Firenze). Attualmente ha sede alla Rufina, nella Valdisieve. Si occupa di ricerca, studio e pratica dei linguaggi della musica, della danza, del canto, della poesia, della narrazione e del teatro propri della cultura orale di origine contadina, montanara e artigiana nella Toscana orientale.
Estratto dalla presentazione di Fabio Mugnaini (prof. associato di Discipline Demoetnoantropologiche presso l’Università di Siena):
“Oggi che questo repertorio incontra bambini scolarizzati ed adulti consapevoli, la sua funzione è diversa da quando il sapere veicolato dalla tradizione orale delimitava l’orizzonte della conoscenza possibile. Ma oggi come allora, la curiosità, la voglia di scoprire il mondo e di farlo pregustare a chi vi si è appena affacciato, continua ad essere una potente molla, una ragione in sé sufficiente per vivere il tempo della condivisione, il piacere del trastullo. Ciò significa anche andare a occupare il proprio posto nella lunga catena della tradizione di cui i ragazzi della Leggera, che andarono a vivere nelle case lasciate deserte dai contadini, sotto Montegiovi, nella valle dell’Argomenna, sono stati un importante cemento. […] Raccolte con metodo, restituite con sapienza e competenza performativa le storie affidate a queste pagine chiedono di essere usate, cantate e cambiate, chiedono di entrare nella cerchia di affetti in cui si invera il gioco, portarvi il gusto di scoprire la vita e vivere, così, ancora a lungo: patrimonio culturale sì, locale, ma anche aperto, disponibile a chiunque abbia via via preso il posto di quei contadini di allora, restituendo vita e voce alle vallate deserte; patrimonio permeabile all’interazione e all’integrazione con il nuovo. Queste storie chiedono di essere seme: di adulti futuri migliori di noi, artefici di un mondo meno arido di quello che lasciamo loro in eredità.”

Festa in forno a Pinzano

Torna a Pinzano la Festa in forno, che ricorda la presenza nel paesino di molti forni comunitari.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Rufina e dal Circolo Arci di Pomino in collaborazione con l’associazione La leggera.

Dalle 17 organizzeremo un laboratorio per bambini per la costruzione del Pupazzo Servatico. A seguire per le vie del borgo si potranno udire Storie itineranti sulla magia della natura con Ilaria Danti e la Banda del Pupazzo Servatico.

Dalle 19,30 cena itinerante per le vie del borgo a cura del Circolo ARCI di Pomino.

Infine alle 21,00 veglia di santa Maria: canti e balli della nostra tradizione con i Suonatori della leggera.

Festa al Rifugio di Casa al Giogo

A partire dalle 16 festa coi Suonatori della leggera: novelle, canti e balli!

E per cena pizza nel forno a legna!

Il costo della cena è di 15 euro per gli adulti, 11 per i bambini dai 4 agli 11 anni. È richiesta la prenotazione ai numeri 0558144173 o 3338458770, oppure via email all’indirizzo info@casaalgiogo.it .