Curriculum

Breve Curriculum dell’Associazione Culturale La leggera e del Centro di Ricerca e Archivio delle Culture Orali

(aggiornato ad aprile 2016)

2016|2015|2014|2013|2012 – Progetto Europeo Rete Tramontana I e II, con il Patrocinio Morale del Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali, cofinanziato da Unione Europea, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, Unione dei Comuni Montani del Casentino, comuni di Dicomano, Monticiano, Pontassieve e Rufina. Rete di 8 associazioni culturali di Francia, Italia, Spagna e Portogallo per la documentazione e diffusione della cultura immateriale delle aree pedemontane e montane d’Europa. 7 forums internazionali tra Francia, Portogallo, Spagna, Abruzzo e Toscana.

2013|2012 – Produzione colonna sonora originale, eseguita dal vivo dai Suonatori della Leggera, per il film-documentario storico: Boschi sorgenti di ricchezza (Italia, 1925), ©Archivio Istituto Luce di Roma, in collaborazione con la Banca della Memoria del C.R.ED. dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Anteprima nazionale al Monastero di Camaldoli (AR), 06/07/2012, in occasione del Millenario della fondazione.

2016|2015|2014|2013|2012|2010|2009 – Facciamo festa con le fiabe, Estate bambini e Saperi in gioco, cicli e rassegne di laboratori didattico-ludici, teatro e animazione alla lettura per bambini. In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Rufina e la Biblioteca Comunale G. Montagni.

2016|2015|2014|2013|2012|2011|2010|2009|2008 – Istituzione e gestione del Centro di Ricerca e Archivio delle Culture Orali in convenzione e con il sostegno e la collaborazione del Comune di Rufina e della Biblioteca Comunale G. Montagni.

2013|2012|2011|2010|2009|2008 – Un’altra storia ciclo d’incontri d’ascolto, visione e discussione su temi e materiali della cultura immateriale.

2015|2104|2013|2012|2011|2010|2009|2008|2007 – Produzione Progetto Cantastorie, attraverso il quale proporre in strada e su palco repertori tradizionali e di nuova produzione con funzione appunto di cantastorie. Il 17 marzo 2012 il progetto è approdato con una iniziativa speciale alla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze.

2007|2006 – Produzione spettacolo teatrale e musicale L’Arandora, tratto da Arandola star, una tragedia dimenticata di Maria Serena Balestracci.

2013|2010|2009|2008|2007|2006|2005 – Produzione spettacolo teatrale e musicale Il barroccio delle novelle, tratto da Novelle tosco-brozzesi di Gabriella Di Tante.

2005|2004 – Campagna di ricerca a carattere storico e antropologico sull’episodio che ispirò lo scrittore Carlo Cassola nella scrittura del romanzo La ragazza di Bube, finanziata da Regione Toscana – Progetto Porto Franco e dal Comune di Pontassieve, in collaborazione con l’Istituto Ernesto de Martino di Sesto Fiorentino.

2005|2004 – Ricerca sul campo e realizzazione di un video-racconto sulle antiche feste di tradizione contadina legate all’Oratorio della Madonna delle Grazie al Sasso presso Santa Brigida (Comune di Pontassieve), finanziati da Provincia di Firenze e Comune di Pontassieve.

2007|2006|2005|2004|2003 – Progetto Memorie in movimento 1, 2 e 3, finanziato da Regione Toscana – Progetto Porto Franco e comuni della Comunità Montana della Montagna Fiorentina, azioni: A) ricerca sul campo a carattere antropologico, etnomusicologico, etnocoreologico ed etnoiconografico in Val di Sieve e pubblicazione selezioni materiali originali risultanti dalla ricerca; B) laboratori intergenerazionali e interculturali sulla trasmissione del sapere orale in Val di Sieve.

2006|2005|2004|2003 – Laboratorio intergenerazionale di teatro denominato Teatro fatto in casa a Doccia (Comune di Pontassieve) nell’ambito dei circoli di studio promossi dal C.R.ED. del Comune di Pontassieve e dalla Regione Toscana.

2006|2005|2004|2003 – Collaborazioni, consulenze e realizzazioni musicali e scenografiche per la Compagnia Teatro Popolare d’Arte di Firenze (diretta da Gianfranco Pedullà), sia per l’attività del Teatro-carcere nella Casa Circondariale di Arezzo, che per altri spettacoli e rassegne teatrali.

2004|2003 – Campagna di ricerca etnomusicologica ed etnocoreologica nel territorio del Casentino, finanziata dal C.R.ED. della Comunità Montana del Casentino.

2002 – Conduzione e realizzazione del Progetto di ricerca etnomusicologica nel versante toscano del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, finanziato dall’Ente Parco stesso.

2002 – Progettazione e realizzazione Laboratori sulle culture del territorio denominati Di poggio in poggio per conto dei comuni di Pontassieve e Pelago (Centro Interculturale di Pontassieve): percorsi di sperimentazione sulle identità culturali e sulla memoria per le scuole elementari e medie inferiori, finanziati dalla Comunità Montana della Montagna Fiorentina.

2002 – Laboratori d’espressione sonora per le scuole medie inferiori del Quartiere 2 del Comune di Firenze.

2016|2015|2014|2013|2012|2011|2010|2009|2008|2007|2006|2005|2004|2003|2002|2001 – Veglie a ballo e a canto per la pratica della musica, del canto e del ballo di tradizione orale locale, presso numerose case del popolo e altre realtà associative a Firenze, in provincia di Siena, in Val di Sieve, Valdarno Superiore, Casentino e Mugello.

2004|2003|2002|2001 – Organizzazione e realizzazione manifestazione culturale: Messidoro, fra unità di paesaggio e case coloniche alla ricerca di giacimenti culturali, giornata dedicata al canto e al ballo di tradizione orale locale, giugno – Doccia (Comune di Pontassieve).

2001 – Ideazione ed organizzazione della manifestazione culturale Di poggio in poggio svoltasi a Londa il 7 luglio 2001, incontro tra progetti di ricerca etnomusicologica e ri-proposta di musica di tradizione orale, tra cantori, suonatori e poeti; con Altamante Logli, Gianni Ciolli, Caterina Bueno, l’Uva grisa, il gruppo della leggera e i Suonatori Terra Terra.

2001 – Collaborazione per la pubblicazione di sei brani musicali all’interno della Rivista di cultura italiana in Germania, Adesso.


Premi e riconoscimenti ufficiali:

2012 – CULTORE – PREMIO SPECIALE PER IL CONTRIBUTO ALLA RICERCA E ALLA DOCUMENTAZIONE SULLA CULTURA POPOLARE assegnato dalla Rete Italiana di Cultura Popolare

Per condividereShare on Facebook
Facebook
Print this page
Print
Email this to someone
email